Chatta con noi X
SCRIVI
STATI UNITI - PACIFIC NORTHWEST ROUTES

Partenze giornaliere dal 03/04/2019 al 30/04/2020



DESCRIZIONE

8 giorni / 7 notti

Eclettico, energetico, emozionante: tre aggettivi per un viaggio all’insegna della scoperta e dello stupore. Seattle, super moderna, grunge, dall’altissima qualità di vita, una metropoli che rimpiangerai al momento della partenza. Portland, la città dove andare a caccia di fantasmi come un vero ghostbuster. Sulla strada per Bend, le Multnomah Falls, impressionanti cascate che si gettano da un’altezza di 187 metri in uno scenario fiabesco e che si ammirano dal Benson Bridge che le attraversa. Il piacevole villaggio di Ashland ed il vicino Crater Lake che occupa una caldera formata dall’esplosione un vulcano. Eugene, famosa per la sua Università ed i suoi birrifici artigianali, e Cannon Beach, delizioso paesino con una bellissima spiaggia, dove si respira l’atmosfera di provincia americana.

TAPPE PRINCIPALI
• SEATTLE
• PORTLAND
• BEND
• ASHLAND
• CANNON BEACH

su richiesta

dai principali aeroporti

1° GIORNO: SEATTLE

Il vostro viaggio inizia da Seattle, che nella sua storia ha accumulato diversi soprannomi: Emerald City (per la sua ricca vegetazione), The Rainy City (per le condizioni atmosferiche), The Gateway to Alaska (per la vicinanza allo stato dell’Alaska), e infine The Big Barista (per la quantità di compagnie di caffè e relativo consumo da parte degli abitanti). Comunque la vogliate chiamare, è la città più grande del Pacific Northwest, la regione Nord occidentale degli Stati Uniti sull’Oceano Pacifico ed è situata a poche miglia dal confine col Canada e dalla splendida Vancouver, con la quale divide lo Stretto di Georgia. L’acqua quindi, è una costante della città, sia per le frequenti piogge sia per la particolare collocazione geografica. Seattle è una delle città più tecnologiche al mondo, e offre un’altissima qualità della vita: chi ha l’opportunità di viverci per qualche tempo, non vuole più andare via. Lo skyline della città è dominato dallo Space Needle, una torre costruita nel 1962, alta 184 metri e miglior punto d’osservazione grazie all’osservatorio (con tanto di ristorante panoramico) posto a 160 metri d’altezza. Da qui è possibile vedere un panorama incredibile: le montagne, come Mount Rainier, Mount Baker, le Olympic Mountains e le Cascade Mountains, e tutta Elliott Bay. Altre costruzioni degne di nota sono i grattacieli del Columbia Center (76 piani) e la Washington Mutual Tower. Pernottamento.


Seattle è diventata famosa negli anni novanta per essere stata la patria della musica grunge e di gruppi come i Nirvana, i Pearl Jam, Soundgarden e Alice in Chains, oltre ad aver dato i natali alla leggenda del rock Jimi Hendrix.

2° GIORNO: SEATTLE

Seattle è una città che offre molte iniziative culturali tra musica teatro e letteratura, oltre alla possibilità di praticare e seguire ogni tipo di attività sportiva all’aria aperta. La vicinanza di laghi, foreste e montagne la rendono un luogo ideale per appassionati di sport acquatici ed escursionisti, ma anche per tutti coloro che amano vivere a contatto con la natura. Oltre a visitare la città, andrete alla scoperta della sua gastronomia cosmopolita risultato di influenze asiatiche e occidentali. Non perdetevi quindi Il Pike Place Market: caleidoscopio di storie, colori ed emozioni; parte dell’identità cittadina, questo immenso mercato offre prodotti e profumi di ogni tipo, lo Starbucks originale e squisite leccornie freschissime. Pernottamento.

3° GIORNO: SEATTLE / PORTLAND (280 KM)

A Portland, la città più grande dell’Oregon, vi aspetta un programma… da brivido! Muniti di equipaggiamento professionale andrete a caccia di fantasmi come dei veri ghostbusters. Alcuni luoghi della città (come The Pittock Mansion, The Old Town Pizza e The Shangai Tunnels) sono noti per le “presenze” al loro interno: la leggenda narra che, visitando questi luoghi, è ancora possibile udire voci o intravedere sagome. Fantasia o realtà, Chi può dirlo? Giudicate voi! Portland però non è nota solo per le sue storie paranormali: potrete infatti visitare i giardini della città, passeggiare tra i ristoranti o optare per un tour in bicicletta. Pernottamento.

4° GIORNO: PORTLAND / BEND (270 KM)

Il vostro quarto giorno sarà all’insegna dell’escursionismo in mezzo alla natura. Sulla strada per Bend potrete ammirare due delle attrazioni più belle della zona: i fiumi Columbia e Hood, immensi e circondati dalle montagne; e le cascate di Multnomah, uno scenario fiabesco che vi lascerà senza fiato. Maestose e immerse nel verde, offrono allo spettatore un’emozione unica che si può provare anche a 240 metri di altezza, salendo sul ponte che le attraversa. Non perdete l’occasione di scattare delle foto a questo paesaggio da sogno. Arrivati a Bend, potrete godervi un po' di relax e shopping fra le strade della città. Pernottamento.

5° GIORNO: BEND / ASHLAND (300 KM)

Oggi visiterete il Crater Lake National Park, un'area naturale protetta degli Stati Uniti situata nello Stato dell'Oregon e istituita nel 1902. Prende il nome dal lago Crater, sito in una caldera formatasi dall'esplosione del Monte Mazama avvenuta più di 7.000 anni fa. La montagna di 3.660 metri sprofondò creando un'enorme caldera nella quale si originò successivamente il bacino di un lago creato dalle acque prodotte dalla neve. Pernottamento.

6° GIORNO: ASHLAND

Giornata a disposizione per esplorare il parco. Il Crater Lake arriva ad una profondità massima di 592 metri, il che lo rende il più profondo lago degli Stati Uniti e uno dei più profondi al mondo. Se siete fortunati potrete avvistare rettili, uccelli e pesci di specie diverse, presenti in gran numero nella zona. In seguito, visiterete Ashland, città famosa per essere stata inserito nella top 100 dei piccoli centri più belli degli Stati Uniti. Pernottamento.

7° GIORNO: ASHLAND / CANNON BEACH (600 KM)

Il vostro viaggio continua alla scoperta di Eugene, famosa per ospitare l’università dell’Oregon e per la produzione della birra. Questo prodotto ha permesso di organizzare la Eugene’s Ale Trail, un giro di degustazione delle birre locali che sapientemente miscelano acqua di sorgente e cereali locali. Munitevi del passport (come viene chiamato il documento di registrazione al tour) e giudicate di persona la qualità di questo fiore all’occhiello. La sera arriverete a Cannon Beach, un delizioso paesino sulla costa, dove potrete gustare una cena sul mare e godere gli ultimi momenti di quest’esperienza indimenticabile. Pernottamento.

8° GIORNO: CANNON BEACH / SEATTLE (330 KM)

Rientro a Seattle e termine dei servizi.

Da non perdere

SFUMATURE INTENSE - Africa e Medio Oriente

guarda LE PROPOSTE >

SCOPERTE INASPETTATE - Nord America e Messico

guarda LE PROPOSTE >

ARMONIE INSOLITE - Asia e Oceania

guarda LE PROPOSTE >

GOCCE D'OCEANO - Mari e Oceani

guarda LE PROPOSTE >